ARTE per la VITA

CAMPAGNA CONCLUSA
un grazie ai donatori e agli acquirenti
le opere non acquistate restano agli artisti donatori
raccolti 19.410,00 euro
spesi per acquisto macchinario Surveyor donato a AUSL 6.752,27 euro
impegnati per acquisto macchinario Surveyor 6.752,27 euro
spesi per spedizioni opere d'arte 114,8 euro
residuo da impegnare e spendere in ulteriori acquisti COVID 19 5.795,98 euro (appena definito il/i bene/beni da acquistare verrà data informazione)

ACQUISTA UN'OPERA PER LA VITA

progetto COVID-19

Acquista al valore indicato o superiore Proposte di valori di acquisto inferiori saranno valutate caso per caso dagli organizzatori in accordo con gli artisti

ARTISTI DONATORI


ARTISTI DONATORI IN ORDINE DI ADESIONE AL PROGETTO

  1. GABRIELE MAQUIGNAZ  coideatore del progetto 3 opere (opere sold out)
  2. ARIANNA DI ROMANO  special guest
  3. STEVE MC CURRY  special guest 
  4. OLIVIERO TOSCANI special guest
  5. PAOLO PELLEGRIN special guest
  6. GIOVANNI IUDICE  special guest sold out
  7. BOBO PERNETTAZ sold out
  8. ETTO MARGUERET 2 opere (1 opera sold out)
  9. DIEGO CESARE
  10. FILIPPO DI SAMBUY special guest (donazione in denaro)
  11. GREGORIO BOTTA special guest opera in arrivo
  12. ALEX MAJOLI special guest 
  13. KETTY SPEZIARI
  14. GIANCARLO ZUPPINI 2 opere dal proprietario
  15. FABIO SGROI  special guest
  16. ALESSANDRA PELOSO sold out
  17. JOEL BALAN con FRANCO BALAN
  18. ENRICO ROBUSTI special guest
  19. AIME' MAQUIGNAZ
  20. MATTEO BASILE'  special guest
  21. MARINA TORCHIO
  22. ROBERTO VILLA special guest 3 opere
  23. MARIE ANGE MAQUIGNAZ
  24. DONATO SAVIN
  25. ANDREA LEONARDI
  26. LUCIANO REGAZZONI sold out
  27. ALBERTO FACCINI
  28. ANDREA SERIO
  29. SOPHIE-ANNE HERIN sold out
  30. DORINO OUVRIER sold out
  31. BRUNO DIEMOZ
  32. ENZO MASSA MICON 2 opere
  33. FABIO DIBELLO
  34. LUCIANO SEGHESIO opera in arrivo
  35. GENTO 10 sold out
  36. PAOLA PERSELLO - PAULA
  37. PIETRO CELESIA
  38. UGO LUCIO BORGA
  39. STEFANO SIMONTACCHI special guest
  40. SALVATORE CAZZATO
  41. STEFANO VENTURINI sold out
  42. ANTONIO TUFANO special guest sold out
  43. TULLIO MACIOCE
  44. GIULIO CRIVELLARI
  45. MONICA LILIANA ZAFRA P.
  46. ANTONIO VIZZI
  47. LEA BERARD
  48. MICHELE TURCO
  49. EZIO DELLOSTA 2 opere, di cui 1 sold out
  50. FABRIZIO BRAZZALE
  51. LIVIO MOGNOL sold out
  52. PASQUALINO FRACASSO
  53. FRANCESCO NEX (DA ALESSANDRO) sold out
  54. FABRIZIO LEONARDUZZI
  55. OMAR RONDA (MARIELLA) special guest
  56. VANDA SARTEUR
  57. ERIK FISANOTTI
  58. MARINO CATALANO opera in arrivo
  59. LILLI MARASCHINO per INARTTENDU
  60. TERESA CLAUDIA PALLOTTA
  61. BARBARA CAVIGLIA
  62. STEFANO DE MAIO
  63. TULLIO MAZZOTTI special guest 2 opere (1 sold out)
  64. ITALO MUS sold out
  65. EUGENIO MUS 
  66. MARINA FALLETTI
  67. OMBRETTA ZECCHI
  68. ORESTE FERRANDO
  69. MARCELLO CAMPORA
  70. NADIA DI TOMMASO sold out
  71. ARIANNA BELLOTTO sold out
  72. MARCO RUSINA' 2 opere di cui 1 sold out
  73. ALBERTO GAMBALE
  74. RITA VILLANI
  75. LUCA VESAN 2 opere
  76. MARCELLO GIANSANTE special guest
  77. ANGELICA FREDDI
  78. FRANCESCA ALTI 3 opere
  79. MASSIMO ACERBI
  80. LYDIA BRUNOD
  81. PRISCO DE VIVO
  82. MATTIA PALADINI 2 opere (1 opera sold out)
  83. FERNANDO REGAZZO 2 opere
  84. VITTORIO PUGGIONI
  85. DAVID MANNARINO
  86. MASSIMILIANO FERRO
  87. FRANCESCO RUGGERI 2 opere
  88. GIULIANA CUNEAZ
  89. CAROL SINISI
  90. ALICE et le SAPIN
  91. RENÉ MONJOIE
  92. FRANCA FONTAN
  93. SALVATORE COSENTINO 3 opere
ALTRI ARTISTI COMING SOON


ARTISTI DONATORI

REGOLAMENTO


ARTE per la VITA è un progetto apartitico, apolitico e aconfessionale, che nasce per raccogliere Fondi per l’Emergenza COVID-19 a favore dell’AUSL della Regione Autonoma della Valle d’Aosta, il cui riferimento per il progetto è il Direttore Sanitario Pier Eugenio Nebiolo.

In questo durissimo momento ARTE per la VITA rappresenta un simbolo a favore della vita attraverso le opere degli artisti e concretamente offrendo un contributo alla battaglia contro il Virus COVID-19.

L’Arte, da sempre considerata una sorta di Cenerentola da parte del mondo economico, può al contrario essere molto utile alla collettività in assoluto e specificamente in questo frangente.

Si tratta di un progetto molto semplice ma che deve essere tempestivo in quanto a fronte di un'emergenza sanitaria.

Artisti valdostani e non hanno generosamente accettato di donare una loro opera per il progetto. Tutte le opere donate sono illustrate nelle Sezioni OPERE D'ARTE e IMMAGINI INGRANDITE del sito.

Per ogni opera è indicato da parte dell’Artista il valore di mercato: gli acquirenti potranno confermare il valore o anche aumentarlo a loro discrezione. E ammessa anche una proposta di acquisto a valore inferiore a quello pubblicato con riserva di accettazione da parte dell'Organizzazione in accordo con gli Artisti.

Le opere acquistate saranno spedite ai donatori a emergenza COVID-19 terminata con Corriere Espresso e oneri di trasporto addebitati sul Fondo di donazione. Se preferito dagli acquirenti sarà  possibile ritirare le opere presso gli artisti o alla Galleria Inarttendu di Aosta in Via Laurent Martinet, 6.

L’elenco degli acquirenti, di fatto donatori in denaro, salvo richieste di anonimato, sarà pubblicato sul sito web del progetto insieme all’elenco degli artisti donatori delle opere.

Nel caso di obbligo di versamento dell’Iva da parte degli Artisti (per i titolari di Partita Iva), la stessa sarà versata agli stessi dietro fattura dall’Associazione Rinascimento Aosta a valere sul Fondo Donazioni raccolto.

Il progetto ARTE per la VITA è reso possibile grazie alla generosità degli Artisti donatori, all'interesse da parte degli acquirenti delle opere e all'ideazione e organizzazione a cura dei seguenti partner:








MODALITA' DI PAGAMENTO



Nota bene

Tutti i valori indicati includono le spese di spedizione, che verrà effettuata a Emergenza Covid-19 rientrata. Fatta salva la possibilità, per chi ne avesse la possibilità, di ritirare le opere c/o gli artisti.

Chi vorrà fare una donazione acquistando un'opera dovrà effettuare un bonifico bancario, del valore indicato alla sezione OPERE D'ARTE o superiore, o inferiore se accettato dall'Organizzazione, al conto corrente bancario dell’Associazione intestato a:

Associazione Rinascimento Aosta

Banca Unicredit

IBAN: IT 91 R 02008 01399 000105884750

causale: donazione progetto Arte per la Vita COVID-19 – nome dell'opera e dell'ARTISTA

I Donatori in denaro dovranno inoltre inviare copia dell’ordine di bonifico via mail al seguente indirizzo: inarttendu@gmail.com.

Man mano che i pezzi saranno oggetto di donazione verrà indicato il perfezionamento dell’operazione sul sito del progetto.

Il ricavato delle donazioni sarà devoluto all’AUSL della Valle d’Aosta al netto dei soli costi del trasporto corriere dai luoghi di prelievo ai donatori, del pagamento dell’IVA sulle cessioni a titolo gratuito nel caso di Artisti con Partita Iva e di eventuali costi di stampa delle fotografie.

Apposito rendiconto dell’operazione verrà trasmesso a tutti i partecipanti e pubblicato sul sito web del progetto.

La campagna di donazioni resterà aperta sino al 30 giugno 2020.

Al termine del periodo il ricavato degli acquisti delle Opere d'Arte (al netto dei soli costi del trasporto corriere dai luoghi di prelievo ai donatori, del pagamento dell’IVA sulle cessioni a titolo gratuito nel caso di Artisti con Partita Iva e di eventuali costi di stampa delle fotografie) sarà donato all’AUSL con versamento integrale su c/c intestato all’Azienda Sanitaria (rif. dott. Pier Eugenio Nebiolo Direttore Sanitario AUSL).

OPERE D'ARTE


GABRIELE MAQUIGNAZ "I cavalli dell'umanità" valore euro 10.000,00 sold out

GABRIELE MAQUIGNAZ "I cavalli dell'umanità" valore euro 10.000,00 sold out

Tecnica: Olio su tela Titolo: I cavalli dell'umanità Anno: 2013 Firma: Gabriele Maquignaz Dimensioni: 2x1 mt Valore: 10.000

STEVE MC CURRY "Venezia" valore 2.500,00 euro

STEVE MC CURRY "Venezia" valore 2.500,00 euro

stampa fotografica professionale firmata, 11x14inches - 27,94x35,56cm

OLIVIERO TOSCANI "I tre cuori" valore 5.000,00 euro

OLIVIERO TOSCANI "I tre cuori" valore 5.000,00 euro

Dalla serie "Le fotografie impertinenti di Oliviero Toscani" 100x90cm

ANGELICA FREDDI "EL CHENDER" euro 600,00

ANGELICA FREDDI "EL CHENDER" euro 600,00

ARTISTA: Angelica Freddi TITOLO: EL CHENDER DOMENSIONI: 103cm x 74cm TECNICA: Acrilico su carta martellata PREZZO: 600,00

ALEX MAJOLI euro 4.500,00

ALEX MAJOLI euro 4.500,00

Iraq RP26 CAMPA Soldato americano ucciso durante la battaglia per Bagdad Iraq, 8 aprile 2003 stampa su Fine Art protezione Uv firmata e certificata tiratura 4/9 40x50cm

GREGORIO BOTTA "La cura" euro 4.000,00

GREGORIO BOTTA "La cura" euro 4.000,00

100x74, carta di riso, velina, cera, elementi naturali, pigmenti 2020

DORINO OUVRIER "La raccolta delle mele" valore euro 500,00

DORINO OUVRIER "La raccolta delle mele" valore euro 500,00

Campanaccio in bronzo (la raccolta delle mele) da originale in legno realizzato in 49 esemplari certificati Altezza cm.15 Sold out

BARBARA TUTINO "L'attesa" euro 3.000,00

BARBARA TUTINO "L'attesa" euro 3.000,00

Barbara Tutino L’attesa tecnica mista su fenolico 150x120 3000 euro

FRANCESCA ALTI "Habitat 2" euro 150,00

FRANCESCA ALTI "Habitat 2" euro 150,00

dimensioni 30x45 cm cornice compresa (cornice di legno) stampa su carta Hahnemühle Fine Art Torchon 285 g.

ARIANNA DI ROMANO TIGER valore 2000,00 euro

ARIANNA DI ROMANO TIGER valore 2000,00 euro

Thailandia 2015, stampa fotografica Fine Art 30x40inches, 76,2x101,6cm, firmata sul retro insieme alla seguente iscrizione dell'Artista: E poi, a prendere il sopravvento è quella paura atavica che in rare occasioni si prova. Tuttavia, la bellezza di quegli occhi è un dono, ed è capace di far vagare sotto ipnosi anche durante i giorni successivi all'incontro. Certificato. Taccuini di Viaggio. I miei pensieri in disordine.

BOBO PERNETTAZ "Lasaintours" valore 200,00 euro sold out

BOBO PERNETTAZ "Lasaintours" valore 200,00 euro sold out

tecnica collage di legni esausti, dim. 30x40

MICHELE TURCO "PASSIONI" valore 450,00 euro

MICHELE TURCO "PASSIONI" valore 450,00 euro

Titolo: Passioni. Tecnica: legno, carta di giornale, colore acrilico Dimensioni: cm 40x24x8 Anno: 2020 Prezzo: euro 450.

CONTATTI


CONTATTI
PER INFORMAZIONI
Gabriele Maquignaz 339 1371001
gabrielemaquignaz@yahoo.it
Luciano Seghesio 335 1213132
inarttendu@gmail.com
Gabriele Accornero 327 2964085
accornerogabriele@gmail.com
Giovanni Girardini 0033 6 232923262
rinascimentoaosta@gmail.com
giovanni.girardini@libero.it

Facebook
Inarttendu



RIFLESSIONI SULL'ARTE


Il mondo non è stato creato una volta, ma tutte le volte che è sopravvenuto un artista originale.
(Marcel Proust)

Si usano gli specchi per guardarsi il viso, e si usa l’arte per guardarsi l’anima.
(George Bernard Shaw)

Esistono due modi per non apprezzare l’Arte.
Il primo consiste nel non apprezzarla. Il secondo nell’apprezzarla con razionalità.
(Oscar Wilde)

Se il mondo fosse chiaro, l’arte non esisterebbe.
(Albert Camus)

L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni.
(Pablo Picasso)

Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso e si usano le opere d’arte per guardare la propria anima.
(George Bernard Shaw)

Dio in realtà non è che un altro artista. Egli ha inventato la giraffa, l’elefante e il gatto. Non ha un vero stile: non fa altro che provare cose diverse.
(Pablo Picasso)

L’arte non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile ciò che non sempre lo è.
(Paul Klee)

L’arte ci consente di trovare noi stessi e di perdere noi stessi nello stesso momento.
(Thomas Merton)

L’artista è un ricettacolo di emozioni che vengono da ogni luogo: dal cielo, dalla terra, da un pezzo di carta, da una forma di passaggio, da una tela di ragno.
(Pablo Picasso)

La vita abbatte e schiaccia l’anima e l’arte ti ricorda che ne hai una.
(Stella Adler)

Ogni bambino è un’artista. Il problema è poi come rimanere un’artista quando si cresce.
(Pablo Picasso)

La scienza descrive le cose così come sono; l’Arte come sono sentite, come si sente che debbano essere.
(Fernando Pessoa)

Il tocco supremo dell’artista, sapere quando fermarsi.
(Arthur Conan Doyle)

La dignità dell’artista sta nel suo dovere di tener vivo il senso di meraviglia nel mondo.
(GK Chesterton)

L’arte è l’unica cosa seria al mondo. E l’artista è l’unica persona che non è mai seria.
(Oscar Wilde)

Sogno di dipingere e poi dipingo il mio sogno.
(Vincent Van Gogh)

Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista.
(San Francesco d’Assisi)

Arte è quando la mano, la testa, e il cuore dell’uomo vanno insieme.
(John Ruskin)

L’arte è una collaborazione tra l’uomo e Dio, e meno l’uomo fa, meglio è.
(André Gide)

Un bravo artista è destinato ad essere infelice nella vita: ogni volta che ha fame e apre il suo sacco, vi trova dentro solo perle.
(Hermann Hesse)

Ci sono pittori che dipingono il sole come una macchia gialla, ma ce ne sono altri che, grazie alla loro arte e intelligenza, trasformano una macchia gialla nel sole.
(Pablo Picasso)

Ogni artista intinge il pennello nella sua anima, e dipinge la sua stessa natura nelle sue immagini.
(Henry Ward Beecher)

Mandare luce dentro le tenebre dei cuori degli uomini. Tale è il dovere dell’artista
(Schumann)

Per me l’arte viene prima della democrazia.
(Alfred Hitchcock)

L’arte è in incidente dal quale non si esce mai illesi.
(Leo Longanesi)

La scienza è ciò che comprendiamo abbastanza bene da spiegarla a un computer. L’arte è tutto quanto il resto.
(Donald Knuth)

L’arte è o plagio o rivoluzione.
(Paul Gauguin)

Ama l’arte; fra tutte le menzogne è ancora quella che mente di meno.
(Gustave Flaubert)

L’arte è una menzogna che ci consente di riconoscere la verità.
(Pablo Picasso)

L’arte deve confortare il disturbato e disturbare il comodo.
(Banksy)

Nessuno può spiegare come le note di una melodia di Mozart, o le pieghe di un panneggio di Tiziano, producano i loro effetti essenziali. Se non lo senti, nessuno può fartelo sentire col ragionamento.
(John Ruskin)

Il compito attuale dell’arte è di introdurre caos nell’ordine.
(Theodor Adorno)

Dovete avere il Caos in voi per partorire una stella danzante.
(Friedrich Nietzsche)

L’arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità.
(Theodor Adorno)

L’oggetto dell’arte non è riprodurre la realtà, ma creare una realtà della stessa intensità.
(Alberto Giacometti)

Le arti sono le foreste pluviali della società. Producono l’ossigeno della libertà, e sono il primo sistema d’allarme a scattare quando la libertà è in pericolo.
(June Wayne)

Se c’è sulla terra e fra tutti i nulla qualcosa da adorare, se esiste qualcosa di santo, di puro, di sublime, qualcosa che assecondi questo smisurato desiderio dell’infinito e del vago che chiamano anima, questa è l’arte.
(Gustave Flaubert)

Nessuno ha mai scritto, dipinto, scolpito, modellato, costruito o inventato se non per uscire letteralmente dall’inferno.
(Antonin Artaud)

Le più belle opere degli uomini sono ostinatamente dolorose.
(André Gide)

Le opere, come nei pozzi artesiani, salgono tanto più alte quanto più a fondo la sofferenza ha scavato il cuore.
(Marcel Proust)

Le opere d’arte sono sempre il frutto dell’essere stati in pericolo, dell’essersi spinti, in un’esperienza, fino al limite estremo oltre il quale nessuno può andare.
(Rainer Maria Rilke)

Essere artisti vuol dire: non calcolare e contare;
maturare come l’albero, che non incalza i suoi succhi e sta sereno nelle tempeste di primavera senz’apprensione che l’estate non possa venire. Ché l’estate viene.
(Rainer Maria Rilke)

Gli artisti possono colorare il cielo di rosso perché sanno che è blu. Quelli di noi che non sono artisti devono colorare le cose come realmente sono o la gente penserebbe che sono stupidi.
(Jules Feiffer)

Per lavorare, per creare serenamente un’opera, una grande opera, bisognerebbe non vedere nessuno, non interessarsi a nessuno, non amare nessuno, ma allora per quale ragione fare un’opera?
(Georges Duhamel)

Ciò che l’arte tenta di distruggere è la monotonia del tipo, la schiavitù della moda, la tirannia delle abitudini, e l’abbassamento dell’uomo al livello della macchina.
(Oscar Wilde)

Il progresso di un artista è un continuo sacrificio di sé, una continua estinzione della personalità.
(Thomas Stearns Eliot)

Tutta la grande arte nasce da un senso di indignazione.
(Glenn Close)

Ci sono due tipi di artisti: quelli che vogliono passare alla storia e quelli che si accontentano di passare alla cassa.
(Giorgio Gaber)

Artista è soltanto chi sa fare della soluzione un enigma.
(Karl Kraus)

Benché si legga con la mente, la sede del piacere artistico è tra le scapole; è quel piccolo brivido che sentiamo là dietro.
(Vladimir Nabokov)

Un’opera d’arte per divenire immortale deve sempre superare i limiti dell’umano senza preoccuparsi né del buon senso né della logica.
(Giorgio De Chirico)

L’Arte ha parlato molte più lingue di quelle che l’uomo stesso abbia mai creato.
(Davide Sallustio)

I capolavori non sono fatti per sbalordire. Sono fatti per persuadere, per convincere, per entrare in noi attraverso i pori.
(Jean Auguste Dominique Ingres)

Chi ha arte o scienza
quegli ha anche religione;
Chi non ha arte o scienza
quegli abbia religione.
(Goethe)

Ogni grande opera d’arte ha due facce, una per il proprio tempo e una per il futuro, per l’eternità.
(Daniel Barenboim)

Arte è ciò che il mondo diventerà, non ciò che il mondo è.
(Karl Kraus)

Quando un’opera d’arte sembra in anticipo sul suo tempo, è vero invece che il tempo è in ritardo rispetto all’opera.
(Jean Cocteau)

Non è vero che gli artisti debbano esprimere il contenuto di un’epoca, essi devono dare a un’epoca un contenuto.
(Konrad Fiedler)

Uno dei compiti principali dell’arte è sempre stato quello di creare esigenze che al momento non è in grado di soddisfare.
(Walter Benjamin)

Si può esistere senza arte, ma senza di essa non si può Vivere.
(Oscar Wilde)

L’arte non insegna niente, tranne il senso della vita.
(Henry Miller)

Con un’opera d’arte bisogna avere il comportamento che si ha con un gran signore: mettervisi di fronte e aspettare che ci dica qualcosa.
(Arthur Schopenhauer)

Si può conquistare il mondo non solo come capitano, sottomettendolo, ma anche come filosofo, penetrandolo, e come artista, accogliendolo in sé e rigenerandolo.
(Christian Friedrich Hebbel)

Lo scienziato non porta niente di nuovo. Inventa soltanto ciò che serve. L’artista scopre ciò che non serve. Porta il nuovo.
(Karl Kraus)

Più indicibili di tutto sono le opere d’arte, misteriose esistenze, la cui vita, accanto alla nostra che svanisce, perdura.
(Rainer Maria Rilke)

Un artista è uno che produce cose di cui la gente non ha alcun bisogno ma che lui – per qualche ragione – pensa sia una buona idea darle.
(Andy Warhol)

I glutei sono la parte più esteticamente gradevole del corpo perché non sono funzionali. Anche se nascondono un orifizio essenziale, queste inutili rotondità sono, tra le forme umane, le più vicine a quella che è l’astrazione dell’arte.
(Kenneth Tynan)

Nessun grande artista vede mai le cose come veramente sono. Altrimenti non sarebbe più un artista.
(Oscar Wilde)

L’arte non è ciò che vedi, ma ciò che fai vedere agli altri.
(Edgar Degas)

Non vi è alcun metodo più sicuro per evadere dal mondo che seguendo l’arte, e nessun metodo più sicuro di unirsi al mondo che tramite l’arte.
(Goethe)

I tre criteri di un’opera d’arte: armonia, intensità, continuità.
(Arthur Schnitzler)

Impara le regole come un professionista, affinché tu possa infrangerle come un artista.
(Pablo Picasso)

Bisogna rifare dieci volte, cento volte lo stesso soggetto. Niente, in arte, deve sembrare dovuto al caso.
(Edgar Degas)

La natura imita ciò che l’opera d’arte le propone. Avete notato come, da qualche tempo, la natura si è messa a somigliare ai paesaggi di Corot?
(Oscar Wilde)

La vita imita l’arte più di quanto l’arte non imiti la vita.
(Oscar Wilde)

La vita è così orribile che la si può sopportare soltanto fuggendola. E lo si fa vivendo nell’arte.
(Gustave Flaubert)

La sola arte di cui mi accontento è quella che, elevandosi dall’inquietudine, tende alla serenità.
(André Gide)

La realtà produce una parte dell’arte, il sentimento la completa.
(Jean-Baptiste Camille Corot)

L’opera d’arte è un messaggio fondamentalmente ambiguo, una pluralità di significati che convivono in un solo significante.
(Umberto Eco)

La buona arte è quella che ti lascia entrare da tante angolazioni diverse e uscire con tante prospettive diverse.
(Mary Schmich)

Farci sentire piccoli nel modo giusto è una funzione dell’arte; gli uomini possono farci sentire piccoli solo nel modo sbagliato.
(Edward Morgan Forster)

Arte significa: dentro a ogni cosa mostrare Dio.
(Hermann Hesse)

La più bella esperienza che possiamo avere è il mistero – l’emozione fondamentale che sta alla base della vera arte e della vera scienza.
(Albert Einstein)

L’arte non deve mai tentare di farsi popolare. Il pubblico deve cercare di diventare artistico.
(Oscar Wilde)

Se è arte non può essere popolare e se è popolare non può essere arte.
(Arnold Schönberg)

Arte consiste di limitazione. La parte più bella di ogni quadro è la cornice.
(GK Chesterton)

L’arte non ha bisogno di alcuna risposta. E’ una domanda che vuole restare tale.
(Claudio Parmiggiani)

C’è soltanto una cosa che vale nell’opera d’arte ed è quella che non si riesce a spiegare.
(Georges Braque)

Un artista non può parlare della sua arte più di quanto una pianta possa discutere di orticoltura.
(Jean Cocteau)

La Natura è rivelazione di Dio; l’Arte, rivelazione dell’uomo.
(Henry Wadsworth Longfellow)

La grande arte riprende da dove finisce la natura.
(Marc Chagall)

La natura è una casa stregata, l’arte è una casa che cerca di essere stregata.
(Emily Dickinson).

L’arte non è uno specchio per riflettere il mondo, ma un martello per forgiarlo.
(Vladimir Majakovskij)

Che cosa è l’arte? Ciò per cui le forme diventano stile.
(André Malraux)

Chi dice che non si può vedere un pensiero semplicemente non conosce l’arte.
(Wynetka Ann Reynolds)

Perché è bella l’arte? Perché è inutile. Perché è brutta la vita? Perché è tutta fini e propositi e intenzioni.
(Fernando Pessoa)

L’arte e la religione sono, dopo tutto, due strade attraverso le quali gli uomini fuggono dalla realtà concreta nel desiderio dell’estasi.
(Clive Bell)

L’arte sconvolge, la scienza rassicura.
(Georges Braque)

La cultura è la regola; l’arte è l’eccezione.
(Jean-Luc Godard)

L’arte astratta non esiste. Devi sempre cominciare con qualcosa. Dopo puoi rimuovere tutte le tracce della realtà
(Pablo Picasso)

Nel mondo dell’arte c’è una guerra sola: quella tra Circe e Orfeo. Tra Circe che trasforma gli uomini in bestie e Orfeo che trasforma i bruti in uomini.
(Giovanni Papini)

L’arte, questo prolungamento della foresta delle vostre vene, che si effonde, fuori dal corpo, nell’infinito dello spazio e del tempo.
(Filippo Tommaso Marinetti)

L’arte è una attività umana che possiede come propri scopi la trasmissione alle altre persone dei più alti e migliori sentimenti al quale l’uomo sia mai arrivato.
(Lev Tolstoj)


Scopo di ogni artista è arrestare il movimento, che è vita, con mezzi artificiali, e tenerlo fermo ma in tal modo che cent’anni dopo, quando un estraneo lo guarderà, torni a muoversi, perché è vita.
(William Faulkner)

Spesso siamo colpiti dal contrasto abissale fra la bellezza dell’opera d’arte e la vita disordinata, a volte meschina del suo artefice. Wagner, con le sue opere ci comunica sentimenti sublimi, mentre nella sua vita privata era disordinato e avido. Villon e Marlowe erano degli asociali, Michelangelo era cupo, avaro, collerico, quasi intrattabile. Perché dobbiamo allora valutare moralmente la persona che sta dietro il ruolo che svolge, al di fuori delle oggettivazioni in cui si è realizzata? Non ci basta il risultato del suo impegno, non ci basta la perfezione del suo lavoro?
(Francesco Alberoni)

Perché un’opera sia veramente bella, bisogna che l’autore vi dimentichi sé stesso, e mi permetta di dimenticarlo.
(François de Salignac de La Mothe-Fénelon)

La sincerità è un grande ostacolo che l’artista deve vincere.
(Fernando Pessoa)

Rivelare l’arte e nascondere l’artista è il fine dell’arte.
(Oscar Wilde)

Le opere d’arte sono di una solitudine infinita, e nulla può raggiungerle meno della critica.
(Rainer Maria Rilke)

L’arte è un appello al quale troppi rispondono senza essere stati chiamati.
(Leo Longanesi)

Tutti gli artisti son disposti a soffrire per la propria arte. Ma perché così pochi artisti sono disposti a imparare a disegnare?
(Banski)

La critica è la vendetta dell’intellettuale sull’arte.
(Susan Sontag)

La cosa che sente più stupidaggini al mondo è probabilmente un quadro di museo.
(Edmond e Jules de Goncourt)

L’arte viene prodotta dal privo di talento e venduta dal privo di scrupoli al perplesso.
(Al Capp)

La pubblicità è l’unica forma d’arte che l’America ha inventato e sviluppato.
(Gore Vidal)

L’arte, come la teologia, è una frode ben confezionata.
(Philip K. Dick)

Ciò che fa il successo di un bel po’ di opere è il rapporto accertato tra la mediocrità delle idee dell’autore e la mediocrità delle idee del pubblico.
(Nicolas de Chamfort)

Se si vende, è arte.
(Frank Lloyd)

Artista. Un uomo che non prostituirà mai la sua arte, eccetto che per denaro.
(Henri Meyers)

Quando i banchieri si riuniscono per cena, discutono di arte. Quando gli artisti si riuniscono per cena, discutono di denaro.
(Oscar Wilde)

Un’opera d’arte si spegne, impallidisce nelle stanze dove ha un prezzo ma non un valore.
(Ernst Jünger)

Il temperamento artistico è una malattia che affligge i dilettanti.
(Gilbert Keith Chesterton)

L’arte sono tutte le opere d’arte, pubblicate nei libri di storia dell’arte.
(Achille Bonito Oliva)

Adesso posso dire che l’arte è una sciocchezza.
(Arthur Rimbaud)

Ma in defi­ni­tiva io non credo alla fun­zione crea­trice dell’artista. È un uomo come tutti gli altri, che fa certe cose, ma anche il busi­ness­man, ad esem­pio, fa certe cose
(Marcel Duchamp)

Io mi definisco “anar­ti­sta” invece di arti­sta, o meglio ancora, “respi­ra­tore”. La mia atti­vità con­si­ste, sem­pli­ce­mente, nel vivere.
(Marcel Duchamp)

In arte è difficile dire qualcosa che sia altrettanto buono del non dire niente.
(Ludwig Wittgenstein)

Se la mia affittacamere dice che un quadro è grazioso e io dico che è orrendo, non ci contraddiciamo.
(Ludwig Wittgenstein)

Quando il criterio dell’arte era la solida costruzione, l’attenta osservanza delle regole – pochi potevano tentare di essere artisti, e la maggior parte di costoro sono molto buoni. Ma quando si è iniziato a considerare l’arte da espressione di creazione a espressione di sentimenti, ognuno poteva essere artista, perché tutti hanno dei sentimenti.
(Fernando Pessoa)

L’uomo deve rendersi conto che occupa nel creato uno spazio infinitamente piccolo e che nessuna delle sue invenzioni estetiche può competere con un minerale, un insetto o un fiore. Un uccello, uno scarabeo o una farfalla meritano la stessa fervida attenzione di un quadro di Tiziano o del Tintoretto, ma noi abbiamo dimenticato come guardare.
(Claude Lévi-Strauss)

L’arte moderna è ciò che accade quando i pittori smettono di guardare alle ragazze e si persuadono di avere un’idea migliore.
(John Ciardi)

L’arte moderna si chiama così perché non ha nessuna probabilità di diventare antica.
(Nikita Chrušcëv)

I capolavori oggi hanno i minuti contati.
(Ennio Flaiano)

Un’arista che vuole avere successo non è più un’artista. E’ una persona che vuole avere successo.
(Piero Fornasetti)

Più frequentiamo le mostre d’arte moderna, più tutto sembra assomigliare a un’opera d’arte, compresi la sedia dell’addetto alla sorveglianza e l’estintore.
(Brian Sewell)

L’unico modo di valutare autenticamente un’opera d’arte è vedere se essa stimola davvero una revisione del nostro modo di essere al mondo.
(Gianni Vattimo)

L’arte è uno di quei pochi territori dove è ancora possibile cercare delle verità.
(Wolf Vostell)

La vita è troppo breve per restare con “i piedi per terra”, quindi dipingi, scolpisci, scrivi, recita, danza… insomma sogna.
(Davide Sallustio)

L’autore nella sua opera dovrebbe essere come Dio nell’universo, presente ovunque e visibile da nessuna parte.
(Gustave Flaubert)

Ho pensato che l’argilla deve sentirsi felice nelle mani del vasaio.
(Janet Fitch)

La natura agisce secondo leggi che si è prescritta d’accordo col Creatore, l’arte secondi leggi sulle quali si è messa d’accordo con il Genio.
(Goethe)

Nessuno può aggiungere niente a un albero, a un fiore. Così una vera opera d’arte.
(Christian Friedrich Hebbel)

Senza arte, la crudezza della realtà renderebbe il mondo insopportabile.
(George Bernard Shaw)

GRAZIE


GRAZIE

GRAZIE
A TUTTI GLI ARTISTI CHE HANNO DONATO LE LORO OPERE
AGLI ARTISTI CHE HANNO FATTO DONAZIONI IN DENARO
AI PROPRIETARI CHE HANNO DONATO LE LORO OPERE
A CHI HA IDEATO E ORGANIZZATO CON DEDIZIONE IL PROGETTO

GRAZIE A CHI HA COMPRATO LE OPERE (in progress)
Luca Mercanti (Stefano Venturini)
Cristina Dattola (Francesco Nex)
Elisabetta Pellegrino (Arianna Bellotto)
Marco Melgrati (Giovanni Iudice)
Maestro Filippo di Sambuy (donazione in denaro)
Marco Rusinà (Francesco Ruggeri)
Xavier Cesal (Ezio dell'Osta)
Stefano Seganti (Marco Rusinà)
Silvana Viérin (Nadia di Tommaso)
Piero Ceccanti (GENTO 10)
Alberto Ragni (Livio Mognol)
Spazio Libero Srl (Antonio Tufano, Tullio Mazzotti)
Giovanni Girardini (Italo Mus)
Paola Grivon (Bobo Pernettaz)
Giovanna e Tony De Luca (Gabriele Maquignaz)
Michela Jorrioz (Gabriele Maquignaz)
Nicola Triglia (Dorino Ouvrier)
Andrea Balducci (Etto Margueret)
Almo Baccini (Luciano Regazzoni, Alessandra Peloso)
Giuliana Cunéaz e Alberto Fiz (Anne Sophie Hérin e Matteo Paladini)
....in progress

GRAZIE AI MEDIA CHE PROMUOVONO E COMUNICANO QUESTA INIZIATIVA CON SENSIBILITA'

E SOPRATTUTTO GRAZIE
ALL' AZIENDA SANITARIA DELLA VALLE D'AOSTA, DIRIGENTI, MEDICI, PARAMEDICI, OSS, INFERMIERI, VOLONTARI, PERSONALE DI SUPPORTO, CHE TUTTI I GIORNI LOTTANO IN PRIMA LINEA PER ASSISTERE I MALATI DI COVID-19